Il tuo browser non supporta il tag embed per questo motivo non senti alcuna musica

State ascoltando 

"Fratelli che i più dolci accordi"

 

Canzone

sull'aria di: Fratelli che i più dolci accordi

 

Ho detto che canti così bene,
Lo farai ancora?
Musa, non produci più niente,
Il tuo silenzio ti disonora:
Cantiamo, dedichiamo le nostre canzoni
Alla gloria dei massoni.
Persone gentili, oneste persone,
Che lo spirito di unione riunisce,
Chi desidera di tempo in tempo
Di cantare, ridere & bere insieme,
Venite, noi vi riconosciamo
Per veri massoni.
Quale lustro ti viene dal sangue?
I sentimenti sono la nobiltà:
Voi, grandi signori che da un alto rango
Sapete scendere senza servilità,
Venite, noi vi riconosciamo
Per veri massoni.
Voi che tendete agli infelici
Una mano sempre caritatevole,
E che non vi credete felici
Che tanto quanto lo è il vostro simile,
Venite, noi vi riconosciamo
Per veri massoni.
Quanti colpi interessati
Hanno fallito colpa di mistero!
Sui nostri segreti sebbene innocenti,
Voi amici che sanno tacere,
Venite, noi vi riconosciamo
Per veri massoni.
Portare lontano da questi luoghi
Un aspetto che c'importuna,
Voi che con un culto odioso
Offrite incenso alla sola fortuna,
Fuggite, noi vi disconosciamo
Per veri massoni.
Traditori che ci stringono la mano,
Quando la nostra felicità vi addolora,
Voi che distruggendo il prossimo,
Volete costruire sulla sua rovina;
Fuggite, noi vi disconosciamo
Per veri massoni.

 

 

 

 

  Il tuo browser non supporta il tag embed per questo motivo non senti alcuna musica