Johann Gottfried Von Herder

(1744 - 1803)


Filosofo, poeta e letterato tedesco. Terminati gli studi approd˛ a Riga dove, nel 1766, divenne pastore aggiunto ed inizi˛ il lavoro della sua vita: insegnare agli uomini, educarli, sia come maestro sia come ecclesiastico, a una "umana filosofia".
Concepý la storia e la natura come analoghe, in quanto strumenti di Dio nel realizzare l'educazione dell'umanitÓ. Anticipatore del romanticismo, influenz˛ la cultura tedesca del XIX secolo. In un viaggio a Strasburgo conobbe il giovane Goethe che lo raccomand˛, in seguito, per il posto di sopraintendente generale a Weimar dove giungeva nell'ottobre del 1776 e dove rest˛ fino alla morte.
Iniziato a Riga nel 1766 nella Loggia Zum Schwert.